Lo spinacio trattato con prodotti Biolchim conferma produttività e qualità eccellenti


Marco Boschetto, titolare dell’omonima azienda agricola sita a Pontinia in provincia di Latina, ha potuto constatare personalmente l’efficacia dell’uso della miscela fertilizzante fogliare per poter incrementare la produzione e la qualità dello spinacio, coltivato per una nota industria di trasformazione.

Stiamo parlando della soluzione contenente tre prodotti: Fylloton, Folicist® e Loker.

  • Fylloton stimola lo sviluppo vegetativo e favorisce la formazione di foglie verdi e più carnose.
  • Folicist® aumenta il metabolismo cellulare favorendo così una crescita equilibrata.
  • Loker rinforza le pareti cellulari e i tessuti vegetali, proteggendo la pianta da eventuali stress.

Il produttore afferma che ha utilizzato questa miscela per due volte, su consiglio del tecnico Biolchim Matteo Muzzolon.
 Lo spinacio è stato seminato il 18 settembre 2015 utilizzando 1 milione e seicentomila semi per ettaro.
La prima applicazione è stata eseguita il 24 ottobre 2015 e la seconda il 31 ottobre 2015, dopo di che si è proceduto allo sfalcio esattamente il giorno 10 novembre.

In questo modo, abbiamo constatato che sull’appezzamento trattato con metodica standard, di ettari 5, si è ottenuta una produzione media di 16 tons/ettaro mentre, sull’appezzamento, sempre di 5 ettari, trattato con metodica Biolchim, si è ottenuta una produzione media di 20 tons/ettaro e cioè di ben un 25% in più.

Il produttore continua:

“inoltre, abbiamo eseguito un’analisi del prodotto per verificarne la qualità, nello specifico abbiamo analizzato la S.S., che è risultata di ottima composizione.”

Il titolare dell’azienda agricola conclude dicendo che è rimasto particolarmente soddisfatto del risultato ottenuto:

“il peso medio è elevato, la qualità è ottima, le piante sono sane e con nessun accenno di ingiallimenti e carenze, nonostante l’andamento stagionale non ottimamente favorevole.”